BLACK HOLE di Luca Gavarini

“il turbolento viaggio dell’uomo dentro l’uomo”

Dal 25 ottobre 2019 al 3 novembre 2019 dalle h.15:30 alle 19:30

Locandina

Il Centro Culturale e Ricreativo in collaborazione con il Comune di Dolceacqua, presenta l’artista Luca Gavarini e “Il turbolento viaggio dell’uomo dentro l’uomo”. Un’esperienza visiva attraverso il viaggio introspettivo dell’artista, che coglie negli intimi tumulti l’essenza di una società caotica che tende a sopraffare le peculiarità del singolo in favore di un caos, appagante all’apparenza, ma che in realtà inebria per poi tutto fagocitare.

Inaugurazione venerdì 25 ottobre 2019 alle h.18:30 presso il Palazzo Luigina Garoscio 2° piano in Via Doria n°10

STONE BALANCE – PIETRE IN MOVIMENTO

DOMENICA 29 SETTEMBRE – PIAZZA MAURO DOLCEACQUA

Domenica 29 settembre durante il consueto evento del mercatino biologico e dell’antiquariato, Daniele Doria sarà felice di mostrare un’arte fantastica alla portata di tutti in un’esibizione a cielo aperto.

PIETRE IN EQUILIBRIO, è una forma di espressione artistica consistente nella realizzazione di composizioni fatte con pietre poste in equilibrio una sull’altra, che in apparenza sembrano essere fisicamente impossibili. Questo esige pazienza ed umiltà, estraneazione dallo scorrere del tempo, immersione nella natura, ascolto dei suoni e del silenzio. È una disciplina mentale che aumenta la sensibilità e la percezione dello scambio di energia tra il soggetto e la pietra da porre in equilibrio come viene riferito nel manifesto artistico internazionale dello stone balance.

Daniele ha lavorato in televisione come l’ «uomo ragno» del Chiambretti Night, è apparso nel primo video di Fabri Fibra, è arrivato in finale a Italia’s got Talent nel 2013 e al Guinnes World Records. Poi è arrivata la caduta. Dopo essere stato fermo per un anno e mezzo Daniele ha avuto la possibilità di riflettere sul senso della vita e su cosa sia per lui il parkour.

DOLCEACQUA INCONTRA

Ivano Mingotti

Martedì 3 agosto ore 17:30 presso la Sala Conferenze del Palazzo Luigina Garoscio, in Via Doria 10 – Dolceacqua
(INGRESSO LIBERO)

Locandina

LE GRANDI MUSICHE DA FILM AL CASTELLO

Nello splendido scenario del Castello dei Doria a Dolceacqua, domenica 1 settembre alle ore 20,45 verrà rappresentato “Omaggio al Cinema – Le grandi musica da film al Castello”. Uno spettacolo fra musica e parole immerso nei capolavori della settima arte; un percorso senza tempo sulle ali della fantasia negli scenari di celebri film lungo oltre un secolo di proiezioni e colonne sonore. Dall’oceano di Novecento, al West di Sergio Leone, dalla corsa all’oro ai pigiami a righe di Benigni, dalle strade della New York anni ’20 alle luci di Hollywood per sognare e pensare sulle ali della musica e della poesia. La compagnia è formata da attori e musicisti di livello quali la soprano Annamaria Turicchi, il pianista e direttore d’orchestra Francesco Canavese, l’attore Polo Mazzini (recentemente visto in tv nella serie Mesantonio) ed il giovanissimo ma talentuoso baritono Gabriele Manfredini. Lo spettacolo è in cartellone da due anni in Piemonte, Lombardia e Marche ed ha ricevuto ovunque ottime critiche e favore di pubblico. La serata (presentata dall’attrice e regista Consuelo Benedetti) è stata organizzata dal “Centro Culturale e Ricreativo di Dolceacqua” con il supporto di Enrico Manfredini e dell’associazione culturale “Nuovi Orizzonti” di Ventimiglia e con il patrocinio dei Comuni di Dolceacqua e di Ventimiglia.

Per prenotazioni ed informazioni:
Sig.ra Mirella: 3391796877

info@culturadolceacqua.it
www.culturadolceacqua.it

https://www.facebook.com/CentroCulturaleDolceacqua/

https://www.facebook.com/events/363494147878696/

Biglietto: ordinario Euro 12,  ridotto giovani fino a 24 anni Euro 9, ragazzini fino a 12 anni ingresso libero

SPETTACOLO DI DANZA

READING

Locandina

CONCERTO

CONCERTO

Locandina

DOLCEACQUA INCONTRA

Marco Cassioli

Sabato 2 agosto ore 21:00 presso la Sala Consigliare del Comune di Dolceacqua
(INGRESSO LIBERO)

Sabato 3 agosto 2019 alle ore 21, presso la Sala Consiliare del Comune, in Via Roma 50 a Dolceacqua, avrà luogo la presentazione del saggio storico Frontiera e transito. La Val Nervia tra
Liguria e Provenza (secoli XII-XVII), di Marco Cassioli. Dialogheranno con l’autore Sonia
Bruzzese, responsabile della Biblioteca di Dolceacqua, Luigi Cursio, direttore della Filiale Carige
di Dolceacqua e Carlo Sambarino, responsabile dell’Area di Imperia di Banca Carige. La
presentazione verterà, in particolare, sull’importanza economica della Val Nervia tra medioevo ed
età moderna, quale area produttrice di beni essenziali per l’approvvigionamento di Genova e delle
Riviere. In tale quadro, verrà approfondito il ruolo svolto dai Doria di Dolceacqua nello sviluppo
protoindustriale del territorio, come imprenditori del vino, dell’olio e della carta. Saranno inoltre
messe in luce le ragioni economiche della rivalità tra i Doria di Dolceacqua e i Grimaldi di Monaco
per il controllo della Val Nervia e, più in generale, dell’estremo Ponente ligure. Rivalità che
culminò, al principio del Cinquecento, nell’occupazione di Dolceacqua, Isolabona, Apricale e
Perinaldo da parte di Agostino Grimaldi.


Frutto di una lunga indagine in archivi e biblioteche dei tre Paesi che si dividono oggi le
Alpi Marittime (Francia, Italia, Principato di Monaco), il volume di Marco Cassioli si propone di
definire la complessa e multiforme natura della frontiera ligure-provenzale in Val Nervia e di
verificare il suo impatto sulle società locali. L’arco cronologico della ricerca si estende dalla prima
metà del XII secolo, quando il comitato di Ventimiglia entrò nell’orbita genovese, alla fine del
XVII, quando, in seguito alle vittoriose guerre contro i Savoia, Genova riaffermò e consolidò il
proprio dominio sulla Riviera di Ponente. Al tema del confine si intreccia quello del passaggio di
vie di transito fra la costa ligure e il Piemonte meridionale. “Frontiera” e “transito” si rivelano così
due chiavi essenziali per comprendere l’identità di un’area alpina oggi a ridosso del confine francoitaliano.


Marco Cassioli (Asti, 1973) è ricercatore associato al Laboratorio Telemme dell’Università
di Aix-Marseille, dove ha svolto il dottorato in Storia, in potutela con l’Università di Torino. Le
sue ricerche vertono sugli spazi di confine nell’Europa medievale e moderna, con particolare
riferimento alle Alpi Marittime e alla regione carpatico-danubiana. Nel 2014-2015 ha svolto il
post-dottorato presso il New Europe College – Institute for Advanced Study – a Bucarest. Nel
2017 ha ricevuto il Premio Speciale degli Archivi Nazionali della Romania, VII edizione (2016),
categoria Ricercatori.

Locandina

APE in FIORE 2019 – Vallebona

Presentazione del Calendario Estivo 2019

Anche quest’anno abbiamo partecipato con entusiasmo a questa manifestazione.
E cosa rappresentare quest’anno se non MONET.
Abbiamo quindi realizzato, grazie all’aiuto della Compagnia Zuveni di Santa Marta e Fiorella Biancheri che sono sempre disposti a mettersi in gioco insieme a noi, l’APE MONET.

Con l’occasione sono stati distribuiti dei volantini con il calendario estivo dell’associazione.

Locandina 2019

Tutti gli Eventi sono a Offerta Libera con l’unico scopo di autofinanziare prossimi eventi.

Si coglie l’occasione per ringraziare tutti i volontari che sono sempre disponibili a darci una mano.